”Benvenuti viaggiatori nel tempo” l’idea di Stephen Hawking

”Benvenuti viaggiatori nel tempo” l’idea di Stephen Hawking

Il 28 Giugno  2009, Stephen Hawking organizzò una festa, con palloncini ed un cartellone con scritto sopra ”Benvenuti viaggiatori nel tempo”, quello che voleva ottenere erano delle prove sulla possibilità di viaggiare a ritroso nel tempo.

Logicamente gli inviti vennero fatti circolare solo a festa conclusa, in modo tale da rendere possibile la partecipazione solo a chi provenisse dal futuro.

Sfortunatamente nessuno si fece presente.

Anche se può sembrare un’assurdità, l’esperimento, interpretabile come uno scherzo, era un vero e proprio ”lampo di genio”, ideato per avere una prova concreta della possibilità di viaggiare nel tempo.

Lo scienziato, studiando la teoria della Relatività generale di Einstein disse: «La teoria della Relatività generale di Einstein sembra offrire la possibilità di curvare lo spazio-tempo al punto tale da tornare nel passato. Però è probabile che la curvatura attiverebbe un lampo di radiazioni tale da distruggere l’astronave e forse lo stesso spazio-tempo». Questa frase apre una grossa parentesi su di un argomento vasto e complesso in cui non si può parlare ancora di certezze, ma solo di ”possibilità”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *