Gli AirPod sono un disastro…

Gli AirPod sono un disastro…

L’uomo con questi piccoli apparecchi ha fatto probabilmente uno dei più gravi errori…

Per quanto possano essere comode e buone, non ne vale la pena di mettere a rischio il nostro pianeta con dispositivi non riciclabili, ma che soprattutto se compattatti dai macchinari di riciclaggio, causerebbero l’appiccarsi di un incendio, data la presenza di una batteria a ioni di litio non separabile in sicurezza dal guscio di plastica.

Il problema non è produrre prodotti con questo tipo di batteria, ma fabbricare oggetti che non possano essere riciclati e che dopo circa 18 mesi cominciano a non funzionare più, dato che perdono sempre di più l’autonomia della batteria (questa è una tipica tattica di mercato della Apple, produrre ottimi prodotti che però non durano molto, sia per l’assenza di aggiornamenti sia per la presenza di questo tipo di batterie, inducendoti così a comprare un loro nuovo dispositivo).

E’ importante anche precisare che gli elementi che compongono questi dispositivi sono stati creati 13,8 miliardi di anni fa, durante il Big Bang.

E’ arrivato il momento di pensare al bene comune, l’indifferenza è il più grave problema che affligge l’umanità.

Se tutti voi che state leggendo questo articolo faceste anche solo parola di questa informazione ad un amico, c’è una buona probabilità che 1/5 ne rimanga colpito e che possa cercare di cambiare per preservare il pianeta.

Anche una sola voce fa la differenza, basta pensare all’evento di pochi giorni fa sull’Area 51, pochi organizzatori con un’idea (non importa che in realtà era uno scherzo) sono riusciti ad arrivare alle orecchie di tutta la popolazione mondiale e coinvolgere gran parte di essa.

Siate parte della soluzione, non del problema!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *