Misteriosa sostanza scoperta in un cratere sulla Luna

Misteriosa sostanza scoperta in un cratere sulla Luna

Lo scorso 28 luglio, il rover Yu-Tu 2 sganciato dal lander cinese Chang’e-4 ha rilevato all’interno di un cratere della Luna, la presenza di una sostanza simile ad un gel.

Il rover Yu-Tu 2 è impegnato da circa due mesi ad esplorare il suolo lunare, ma la sostanza è stata individuata poco prima dello spegnimento del robot, dato che  le radiazioni del giorno lunare, potrebbero recargli gravi danni di sistema e non solo. Tuttavia, individuata la sostanza, l’agenzia spaziale cinese (CSNA) ha deciso di mantenere in attivo il rover per altri tre giorni, per potere analizzare il ”gel” più accuratamente.

Considerata la natura del satellite della terra, si ipotizza possa essere vetro fuso indurito, generatosi in seguito all’impatto del meteoroide che ha creato il cratere a cui ha fatto visita il rover.

La CSNA ha rilasciato solamente queste notizie, non rilasciando nemmeno in allegato delle foto della scoperta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *