Nasa hackerata da un computer da 35 dollari

Nasa hackerata da un computer da 35 dollari

Lo scorso 18 Giugno, la Nasa è stata hackerata da un minicomputer da soli 35 dollari, un Raspberry Pi, rubando informazioni sulle prossime missioni spaziali su Marte.

Non è la prima volta che la grande società spaziale viene hackerata, ma il fatto che un hacker ci sia riuscito, mediante l’utilizzo di un minicomputer, ideato per insegnare la programmazione base ai bambini, ha dell’incredibile.

La violazione è stata possibile a causa del mancato aggiornamento del software che controlla i dispositivi con accesso alla rete, permettendo così l’accesso alle informazioni.

Questo evento preoccupa molto la Nasa, dato che si ipotizza la possibilità che un hacker possa mandare delle false informazioni alle missioni di volo spaziali umane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *