Perché starnutiamo con gli occhi chiusi?

Perché starnutiamo con gli occhi chiusi?

La domanda non è per niente banale, magari molti di voi lo sapranno già
ma è giusto approfondire meglio l’argomento. Perché starnutiamo con gli occhi chiusi?

Quando i nervi del naso individuano la presenza di agenti esterni parte un allarme che fa scaturire lo starnuto. Parecchi muscoli sono coinvolti in tale atto, compresi quelli della faccia! Ed è qui che c’entrano gli occhi, probabilmente il movimento di chiudere gli occhi durante lo starnuto è qualcosa che è nata dai nostri antenati come forma di protezione per
prevenire possibili danni.

La velocità dello starnuto, dipendente dalla pressione esercitata dai polmoni e da altri muscoli, è molto elevata tanto da aggirarsi intorno ai 160km/h.

Chiudere gli occhi permette di evitare il danneggiamento dei dotti lacrimali e la possibile, se pur meno probabile, fuoriuscita dei bulbi, anche se è difficile che si tratti di un uscita totale ma solo parziale quindi non troppo dannosa, comunque meglio evitare!

Per saperne di più sul perché starnutiamo, leggi il seguente articolo: Etciù! Cose che non sai sugli starnuti…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *