Polvere, come si forma e di cosa è fatta?

Polvere, come si forma e di cosa è fatta?

La polvere è presente ovunque ed è impossibile impedire il suo formazione, a meno che non si voglia vivere in un ambiente completamente isolato.

Prima di spiegarvi il tutto, rispondete alla seguente domanda. Siete allergici alla polvere? Se la risposta è ”Sì” fatemelo sapere con un commento, in seguito capirete il motivo.

Ritorniamo alla spiegazione. La polvere è composta da frammenti disgregatesi da tutto ciò che è presente nell’ambiente. Facciamo un esempio. Se vi trovate dal fruttivendolo, sarà composta tendenzialmente da frutta e verdura. Se vi trovate dal falegname, sarà composta principalmente da particelle di legno. Se vi trovate a casa, sarà composta da cellule di sfaldamento umane, muffe, feci di acari, briciole, peli di animali (se posseduti, logicamente), etc… Adesso avete capito il motivo della domanda iniziale?

Foto al microscopio della polvere domestica.
Foto al microscopio della polvere domestica. (Foto realizzata da FOCUS)

La maggior parte delle persone n’è allergica, perché essa è composta da così tante cose, che è altamente probabile che si sia allergici ad almeno una di esse. Proprio per tale ragione ci capita di starnutire, o meno, in sua presenza. Curioso no?

Lo sapevate che la nostro cute presenta una quantità enorme di acari che ci vivono letteralmente sopra? Se ti interessa approfondire, leggi il seguente articolo: I microscopici ospiti della cute – Articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *